Articolo 8: Presidente

1. Il presidente o Scardinale presidente è eletto dal Consiglio direttivo, scelto tra i membri che ne fanno parte.
2. L’elezione a Presidente causa il decadimento dalle eventuali cariche di proboviro.
3. La carica di Presidente è compatibile con quelle di Pappa o Pastefice massimo.
4. Il Presidente:
  • a. coordina la direzione della CPI;
  • b. convoca di norma il Consiglio direttivo e ne custodisce i verbali;
  • c. custodisce l’elenco dei soci;
  • d. custodisce l’elenco degli enti e delle persone con i quali la CPI intrattiene rapporti e ne decide la diffusione all’interno della CPI stessa;
  • e. ha la rappresentanza legale e rappresenta la CPI a tutti gli effetti, nei confronti di terzi e in giudizio.
5. In caso di morte del Presidente o di sue dimissioni, il Consiglio direttivo elegge al proprio interno un nuovo Presidente che resterà in carica fino alla successiva Assemblea ordinaria. Il membro eletto Presidente sarà sostituito nel Consiglio direttivo dal primo dei non eletti disponibile.