Luoghi di culto

Lo Stato italiano sembra avere una predilezione per i luoghi di culto formalmente stabiliti. Altre organizzazioni religiose sono solite costruire grandi templi in onore delle loro divinità, lo Stato favorisce questa pratica offrendo benefici sotto forma di esenzioni dalle imposte sugli immobili dedicati al culto.

Inoltre, uno dei requisiti che ci vengono chiesti per presentare domanda di riconoscimento della nostra religione è il patrimonio immobiliare della nostra Chiesa. Sembra che lo Stato sia molto preoccupato del fatto che possiamo disporre di immobili adeguati a garantire le nostre funzioni.

Tuttavia, negli Otto Condimenti il Prodigioso ci dice che preferirebbe davvero che non spendessimo soldi per erigere templi in suo onore. E allora, come si fa?

La soluzione è molto semplice: esistono già, in tutta Italia, luoghi dove per noi Pastafariani è possibile pregare, ovvero compiere i nostri Riti ed assumere nei nostri organismi le forme terrene che richiamano il Prodigioso Spaghetto Volante.

Pappa Al Zarkawi I ed altri fedeli Pastafariani in preghiera in uno dei primi Luoghi di Culto Pastafariano ufficiali, a Roma

Enoteche, ristoranti, pub, pizzerie…qualsiasi posto ove vengano serviti Sacri Spiriti e Carboidrati Complessi e che sia gestito secondo i valori che contraddistinguono il nostro credo può essere formalmente Sacralizzato come Luogo di Culto Pastafariano.

Chiaramente verrà prima sottoposto a rigoroso esame, per evitare situazioni di mancanza di rispetto nei confronti della rigorosa dieta pastafariana. Ovverosia, un Ministro di Culto certificato dovrà prima constatare la totale assenza di carne di pinguino nelle pietanze servite dal locale. Esso, infatti, è per noi animale immondo.

FUORI dai nostri Luoghi di Culto, grazie!

Un registro ufficiale dei Luoghi di Culto servirà per documentare la diffusione della nostra religione in ogni angolo della Penisola, isole comprese.

Va da sé che, quando avremo ottenuto il riconoscimento da parte dello Stato, chiederemo anche un’intesa in cui si stabilisca che i nostri Luoghi di Culto godano dello stesso trattamento di favore che il fisco garantisce a quelli di altre religioni.

Scrivici per proporre un locale della tua zona come Luogo di Culto.